Come Trasformare XP-HOME in XP-PRO


Trasformare XP-HOME in XP-PRO

Premettendo che non vengono analizzati gli aspetti legali intermini di licenza, vista la differenza di costi, ma si analizzano solo gli aspetti tecnici.

Le principali differenze tecniche tra XP Home e Professional sono:

– La Home non ha il Web Server IIS così come i servizi di contorno (SMTP,NNTP, ecc.)
– La Home non ha uno strumento di Backup mentre la Pro sì (ntbackup) anche se comunque sulla Home si può installare in seguito.
– La Home supporta al massimo un processore mentre la Pro due
– La Home non supporta i dischi dinamici mentre la Pro sì
– Windows XP Pro c’è anche in versione 64 bit per processori come Itanium 2 di Intel la Home no.
– La Home non ha il controllo remoto “Desktop Remoto” ha solo un servizio per fare assistenza a distanza mentre la Pro sì.
– La Home non ha le “Group Policy” quindi controllo granulare sulla sicurezza mentre la Pro sì.
– La Home supporta solo un monitor (a meno chè ne supporti più di uno la scheda video) mentre la Pro monitor multipli.
– La Home non supporta EFS (Encrypting File System) e quindi crittografia sui dati del file System mentre la Pro così come Windows 2000 la supporta.
– La Home non può unirsi a dei Domini Windows 2000 Active Service Directory mentre la Pro sì.
– La Home non supporta i file non in linea “Offline Files” mentre la Pro sì.
– La Home non ha un controllo granulare sui diritti su Files e cartelle offerti dal File System NTFS, la Pro invece sì.
– L’upgrade a Windows XP Home non può essere effettuato se il sistema operativo precedente è NT 4.0 oppure Windows 2000 Professional mentre con la Pro sì.
(se si desidera installare la Home come minimo bisogna avere Windows 98 o ME)
– La Home non supporta MUI Multi-lingual User Interface ossia la possibilità di cambiare la lingua del sistema operativo, la Pro sì.
– La Home ha un set di servizi base mentre la Pro ha anche servizi avanzati come SNMP, IPSec ecc.
– La Home non ha di default il servizio Fax ma si può installare a parte.

Dunque queste differenze dovrebbero giustificare la differenza di prezzo e forse la giustificherebbero pure (sempre nell’ottica dei sistemi chiusi proprietari) se non fosse che cambiando una voce del registro di XP Home, questo diventa XP Pro.

Possibile?

Teoricamente si e vi spiego come.

Partiamo da una installazione pulita di Xp Home

01-xp-home

Start –> Esegui –> digita regedit invio

posizionati sulla chiave:
HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/ControlSet00X/Control/ProductOptions

dove ControlSet00X ha valore maggiore (es: ControlSet003)

Elimina la chiave ProductSuite

Crea una nuova chiave DWORD e chiamala Brand

chiave DWORD Brand

imposta il valore della nuova chiave Brand a 0

Brand 0

Ricorda di fare questa fase se non il sistema operativo non carica le modifiche apportate.

Riavvia il sistema
Avvia il menu’ di sistema premendo F8 prima che Windows si avvii
Avvia il sistema usando l’ultima configurazione sicuramente funzionante

ultima configurazione sicuramente funzionante

Questo e’ il risultato:

03-xp-pro

Ora analizziamo cosa di Windows XP Pro c’e’ Realmente.

– La Home non ha un controllo granulare sui diritti su Files e cartelle offerti dal File System NTFS, la Pro invece sì.

Proprieta’ di una cartella di XP PRO

Protezione XP PRO

Proprieta’ di una cartella di XP PRO-fasullo

Protezione XP PRO-falso

– La Home non supporta i dischi dinamici mentre la Pro sì

–  XP PRO fasullo

Dischi Dinamici XP PRO-falso

–  XP PRO

Dischi Dinamici XP PRO

– La Home non ha le “Group Policy” quindi controllo granulare sulla sicurezza mentre la Pro sì.

Pannello di Controllo –> Strumenti Di Amministrazione  di un  XP PRO

Pannello-di-controllo-xp-pro-vero

Pannello di Controllo –> Strumenti Di Amministrazione  di un  XP PRO fasullo

Pannello-di-controllo-xp-pro-fasullo

Come Potete vedere manca tutta la parte della gestione dei Criteri di protezione locali  per tanto tutta la parte che riguarda l’appartenenza ad un dominio AD risulta compromessa e non interamente gestibile.

L’unico motivo per fare sta cosa???

Avere L’RDP che per un sistemista e’ come l’acqua, ma ci sono tanti programmi che permettono di ovviare a tale problema visto che un HOME non si vedra’ mai in ambito aziendale e per tanto le offerte di gestione remote per i privati sono tantissimi e piu’ funzionali oltre ad essere GRATUITI.

Avete Delle cose da dire???

Vi aspetto.


Informazioni / problemi


® Dream Land by Giovanni Bifera


LE INFORMAZIONI CONTENUTE SONO FORNITE SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO, IMPLICITA OD ESPLICITA. L’UTENTE SI ASSUME L’INTERA RESPONSABILITA’ PER L’UTILIZZO DI QUESTE INFORMAZIONI. IN NESSUN CASO SI RENDONO RESPONSABILI PER DANNI DIRETTI, INDIRETTI O ACCIDENTALI CHE POSSANO PROVOCARE PERDITA DI DENARO O DI DATI.


 

 




Numero Di Accessi Alla Pagina: 3928

Taggato con: , ,

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.